FANFICTION: “NON DIRMI MAI TI AMO” capitolo xx – ultima puntata

PRONTI PER L’ULTIMA PUNTATA DELLA MIA FANFICTION??????????????????????????????????????ALLORA

1………………….2……………………3………………………..SCHREI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

CIAO A TUTTI

e benvenuti all’ultima puntata di Non dirmi mai ti amo.

Ringrazio di cuore tutti coloro che hanno avuto la pazienza di seguirla e per i meravigliosi commenti che mi avete lasciato.

Buona lettura e arrivederci.

ENJOY IT!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

“NON DIRMI MAI TI AMO”

CAPITOLO XX 

Ultima puntata

Lisa non riusciva a smettere di tremare.

Era seduta sul divano e si teneva  stretta la camicia intorno al petto.

Il respiro ancora accellerato, il cuore che non smetteva di battere forte.

Le lacrime cominciarono a rigarle il volto e poi si trasformarono in un pianto a dirotto, sconvolto dai singulti.

Come aveva fatto a non rendersi conto delle manovre di Hagen……. e Bill?

Bill era tornato per lei, era tornato per riportarla nella sua vita.

Conoscendo la sua fragilità, le parole di Hagen erano bastate  a far crollare le poche certezze che aveva.

“Santo Cielo Bill, dove sarai adesso? Che ne sarà di noi? Come farò a vivere senza di te?”.

Si fece forza e si alzò dal divano; con passo incerto raggiunse la camera da letto e poi il bagno.

Si infilò sotto la doccia con ancora tutti i vestiti addosso.

Voleva cancellare dalla sua pelle, dalle sue labbra l’odore di Hagen, cancellare tutto quello che aveva vissuto appena qualche momento prima.

Si strofinava la pelle del collo, del viso, delle gambe fino a farla irritare.

Quando finalmente si calmò, si lasciò accarezzare dal getto d’acqua tiepida e le lacrime finalmente smisero di precipitare giù dagli occhi.

Si asciugò con cura poi aprì l’armadio e gettò furiosamente le scatole a terra fino a quando non trovò quella bianca con le mongolfiere blu.

Tirò fuori la maglietta di Bill e la indossò sulla pelle nuda.

Voleva sentire il suo profumo, il suo caldo abbraccio, le sue carezze rassicuranti, ma non fu così.

Era solo un freddo pezzo di stoffa. Bill era andato via ed era stata lei a chiederglielo.

Stava impazzendo dal dolore! Niente sarebbe riuscita a darle sollievo, niente.

Si rivestì in fretta e scese al piano di sotto.

Doveva fare qualcosa, qualunque cosa ma doveva tenersi impegnata; doveva impedire alla sua testa di pensare.

Prese una rivista e cominciò a sfogliarla ma non era sufficiente, allora accese la tv e cominciò a fare nervosamente zapping.

Maledizione! Neanche quello funzionava.

Si arrese. Era impotente, completamente inerme contro quel destino così avverso.

Spense la tv e si sedette sul divano prendendosi la testa tra le mani.

Proprio quando lo sconforto stava per prendere il sopravvento, sentì bussare alla porta.

Si animò di speranza: forse….forse Bill era tornato da lei…. corse alla porta col cuore in gola.

Aprì la porta di scatto, gli occhi luminosi, un’espressione di attesa.

“Signorina Donelli?”.

Il sorriso le morì sulle labbra.

“Si?”  disse con delusione.

“C’è un pacchetto per lei. Mi firma la ricevuta?”;

“Certo” e scarabocchiò velocemente sul foglio maltrattato del fattorino.

“Grazie e buonasera”;

“Buonasera”.

Chiuse la porta e guardando il pacchetto, si diresse in salotto.

Era piuttosto piccolo e poco voluminoso e sull’imballaggio non vi era scritto il mittente.

Cercò un paio di forbici per tagliare il nastro adesivo.

Incise l’imballaggio e guardò all’interno.

Il cuore sembrò fermarsi.

Un dolore insopportabile le attanagliò il petto e le impediva di respirare.

La gola stretta in una morsa.

Le lacrime salirono agli occhi e cominciarono a venir giù senza controllo.

Chiuse gli occhi coprendoseli con una mano.

Con un braccio si stringeva la vita e lentamente si piegò sulle ginocchia  mentre il contenuto del pacchetto cadeva sul pavimento.

Un leggero rumore metallico fece drizzare le orecchie a Kelly che corse curiosa a vedere di cosa si trattasse: un mazzo di chiavi legato con un nastrino rosso.

Nella testa di Lisa  risuonavano le sue parole, rimbombavano come macigni che rotolano giù da una montagna: “…..me le restituirai solo quando sentirai di non appartenere più a questo posto e a quello che rappresenta……”.

Questa era la fine, era proprio la fine di tutto.

Non riusciva a smettere di piangere, non riusciva ad impedire a quell’assurdo dolore di soffocarle l’anima, non riusciva a smettere di pensare a Bill, ai suoi occhi, al suo volto………perchè? Perchè stava accadendo di nuovo?

Appoggiò la testa alle ginocchia e con le braccia si stringeva le gambe. 

Pronunciava continuamente il suo nome…  cercava la sua immagine nel buio di quella sofferenza sorda e lancinante.

Kelly continuava ad abbaiare. Non capiva cosa stesse succedendo, si avvicinò a Lisa e cominciò a leccarle il volto.

All’improvviso sollevò la testa, folgorata da una improvvisa illuminazione.

Si scaraventò fuori e correndo cercò di raggiungere il fattorino che nel frattempo stava salendo sul furgone delle consegne, parcheggiato appena fuori dal vialetto.

“Si fermi!” ma l’uomo non la sentì.

“Per favore, si fermi!” ma l’uomo mise in moto e accese i fari.

Cercò di accellerare il passo ma il vialetto era completamente ghiacciato e l’uomo ormai si stava già allontanando.

Si guardò intorno, afferrò della neve, la appallottolò e la lanciò contro il furgone.

L’uomo si fermò di colpo e poi si voltò a vedere cosa l’avesse colpito; fu allora che la vide mentre a gesti gli indicava di fermarsi.

Scese dal furgone e con l’aria preoccupata si avvicinò a Lisa.

“Signorina, è successo qualcosa? Forse il contenuto si è rotto?No perchè noi non siamo responsabili della…”;

“No, no niente di tutto questo. Voglio solo una informazione ed è vitale per me”.

“Se posso”;
“Sull’imballaggio non c’è il mittente e nemmeno l’indirizzo. Non saprebbe dirmi da dove arriva il pacchetto?”;

“Da dove arriva non saprei; posso dirle solo che me lo hanno consegnato in aereoporto”.

Ma certo! Bill aveva preso a noleggio un’auto. Sicuramente doveva riconsegnarla prima di partire per Berlino!

“Grazie, grazie mille lei è un tesoro!”.

“Di nulla signorina” disse l’uomo visibilmente imbarazzato.

Corse in casa a prendere le chiavi dell’auto e la borsa e uscì senza curarsi di indossare una giacca o di chiudere la porta.

Salì in auto e mise in moto.

Nel frattempo aveva ripreso a nevicare.

“Ti prego fa che non sia tardi……che non sia tardi”.

La neve cadeva fitta ed abbondante e nel giro di poco le strade divennero quasi impraticabili.

Contava i chilometri che la separavano dall’aereoporto e teneva d’occhio la strada…..doveva fare in fretta, accidenti!

“Bill, aspettami, sto arrivando!” ma la strada sembrava non dover finire mai e la neve rendeva sempre più difficoltoso il percorso.

Il cuore tremava per la paura di non riuscire ad arrivare in tempo.

Lo stomaco le doleva per i crampi e l’ansia era insopportabile. Era quasi arrivata quando un incidente la costrinse a rallentare. L’ingresso dell’aereoporto era completamente  bloccato e non c’era modo di passare.

Accostò ad un lato della strada e scese dall’auto.

A passi veloci percorse quel lungo tratto di strada;  l’aria era gelida e lei era completamente bagnata, con i capelli che ormai gocciolavano ma non le importava nulla, voleva solo raggiungere Bill prima che partisse.

Finalmente arrivò alle partenze, aveva il viso rosso dal freddo e le mani e le labbra bluastre. L’aspetto non era decisamente dei migliori, sembrava una povera vagabonda: sicuramente questo fu ciò che pensò l’addetto alla sicurezza nella zona Vip dopo averle dato una breve occhiata.

“La prego mi lasci passare, ho bisogno di parlare con il signor Kaulitz. E’ una questione urgente”.

“Mi spiace signorina. Senza un pass, lei qui non può accedere”.

“Per favore, è una questione importantissima! Mi lasci passare, ho bisogno di parlare col signor Kaulitz” disse alzando il tono della voce.

“Non è possibile, gliel’ho già detto. Si allontani con le buone o sarò costretto a chiamare la polizia”.

Gli occhi si riempirono di lacrime e con tutta la disperazione che aveva nell’anima e in tono di supplica gli disse:”Mi guardi, non sono una fan o una povera pazza. Ho bisogno di parlargli subito; le garantisco che è una questione urgente, mi aiuti per favore…….mi aiuti” mentre il pianto ormai era diventato convulso e smorzava tutte le sue parole.

“Su signorina, non faccia così, non mi metta in difficoltà. Anche se volessi non potrei aiutarla. L’aereo del signor Kaulitz  è pronto al decollo sulla pista 3. Forse……”;

“Forse?” con un filo di speranza nella voce.

“Forse se raggiunge la terrazza della sala d’attesa 1 riuscirà a vedere mentre si imbarca. Mi spiace ma non posso fare altro per lei”.

“Grazie, grazie infinite!” disse mentre correndo cercava di raggiungere il più velocemente possibile la terrazza.

L’aereo era pronto al decollo, le luci sulla pista erano accese e i passeggeri cominciavano ad imbarcarsi.

Guardò attentamente tutti quelli che salivano a bordo, poi finalmente lo vide uscire dalla navetta e avvicinarsi alla scala.

“Bill! Bill! sono qui” disse gridando e picchiando forte contro il vetro spesso, cercando di attirare la sua attenzione, ignorando completamente lo sguardo interrogativo dei presenti.

Bill cominciava  a salire i gradini.

“Bill, ti prego fermati! Non partire!”;

– era arrivato  all’ultimo gradino.

Con entrambe le mani picchiava sempre più forte contro il vetro e gridava con tutto il fiato che aveva nei polmoni.

“Non partire, ti prego! Bill!”;

– si era fermato per permettere ad un’anziana signora di passare.

“Bill, sono qui! sono qui, per favore fermati!”

ma ormai era già sparito dentro la fusoliera.

“No, ti supplico…….non andartene”.

Il personale di terra, spostò la scaletta mentre l’hostess procedeva con la chiusura delle porte.

Appoggiò la fronte alla vetrata e cominciò a piangere forte mentre con i pugni chiusi continuava a battere contro il vetro.

Era tardi, era troppo tardi!

Non era riuscita a fermarlo.

“Non lasciarmi, ti prego….non lasciarmi” mormorava tra le lacrime.

Sentì le gambe cederle e  lentamente si accasciò a  terra.

“Non andartene Bill, non lasciarmi sola. Come farò senza di te……”.

Sentì l’aereo decollare ma non ebbe la forza di guardare.

Restò ferma lì in quella posizione a piangere per chissà  quanto tempo, fino a quando un poliziotto le si avvicinò.

“Va tutto bene? Ha bisogno d’aiuto?”.

Lisa sollevò la testa, aveva ormai il viso devastato dal pianto e le parole le uscirono con difficoltà.

Il dolore le impediva quasi di respirare ma con un enorme sforzo disse:”No, grazie. Va tutto bene”.

Il poliziotto la prese per un braccio e l’aiutò a rialzarsi.

“Ne è sicura? Non ha un bell’aspetto. Si sieda qui, adesso vado a cercare un medico”.

“Non si preoccupi” disse tirando su con il naso e asciugandosi il viso col dorso della mano.

“Va tutto bene”.

Guardò fuori dalla vetrata, l’aereo non c’era più, ingoiato dal buio della notte.

“Addio Bill!” fu il grido silenzioso del suo cuore.

Le sale della casa d’arte Stolz erano tutte illuminate.

Tutto era stato accuratamente disposto e organizzato e la serata si preannunciava interessante.

L’apertura della mostra fotografica era un vero e proprio evento mondano: critici d’arte, giornalisti,  personaggi dello spettacolo e perfino alcune autorità di Amburgo erano tra gli ospiti.

Il buffet era stato preparato in un angolo del grande ingresso.

Su splendide tovaglie di damasco bianco erano state sistemate pietanze e leccornie di ogni genere e nei lunghi calici di cristallo, risplendeva, con le sue bollicine dorate, il miglior champagne francese mentre la musica di Vivaldi allietava i presenti che sfilavano davanti alle opere esposte.

Lisa era più bella che mai.

Indossava un abito da cocktail semplice ma prezioso: un tubino nero, lungo fino al ginocchio, che le fasciava completamente il busto e poi scendeva un pò più morbido lungo i fianchi.

Ricami e cristalli si swarosky neri rendevano l’abito uno scintillio di luce.

I capelli erano stati raccolti in una elaborata pettinatura che lasciava libere alcune ciocche sapientemente arricciate.

Il trucco era molto curato e i tacchi altissimi, slanciavano ancora di più la sua esile figura.

Si avvicinò al tavolo e prese un calice di champagne.

Erano passate tre settimane da quella sera.

Hagen non aveva più avuto il coraggio di farsi vedere ma continuava a tempestarla di fiori che regolarmente rispediva indietro e di biglietti di scuse che finivano nel cestino delle cartacce.

E Bill?

In tutto quel tempo non si era più fatto vivo, lasciando nel suo cuore un vuoto incolmabile.

Si era gettata a capofitto nel lavoro come un’ancora di salvezza.

Era diventato un pò il ramo a cui aggrapparsi quando la corrente della nostalgia e dei ricordi la trascinava via.

Di giorno, il lavoro, la casa e Kelly assorbivano tutto il suo tempo ma, la notte……la notte non passava mai.

Ripensava a tutto il male che le aveva fatto Hagen, a quali assurde trame aveva elaborato e poi ripensava a Bill, alla sua partenza e non si dava pace.

“Beh, direi che questa serata è un autentico successo”; la voce di Stolz alle sue spalle la fece sobbalzare.

Lisa si voltò e con un sorriso soddisfatto disse: “tutto merito suo Sig. Stolz e delle sue idee così innovative”.

“Non si sottovaluti, Signorina Donelli; ha fatto un ottimo lavoro e lei lo sa. Il risultato è proprio il successo di questa serata dunque, complimenti”.

“Grazie mille, Signor Stolz”.

“Lisa, mi permette di chiamarla così?”;

“Ma certo”;

“non so cosa la stia facendo soffrire; non provi neanche a tentare di negare perchè in questi giorni l’ho vista triste e provata”;

Lisa abbassò lo sguardo.

“Accetta un consiglio da un vecchio impiccione?”;

“Dipende…” disse maliziosa.

“Molto saggia, l’apprezzo anche per questo ma, mi permetto di suggerirglielo comunque. Si prenda una pausa. Si conceda  una breve vacanza, magari torni in Italia a trovare la sua famiglia ma, cerchi assolutamente di rilassarsi e di trovare una soluzione ai problemi che l’affliggono, ne ha davvero bisogno”.

“Grazie, Signor Stolz lei è molto gentile ma le assicuro che sto benone”.

Mentì spudoratamente ma non voleva che si preoccupasse per lei.

Magari tutto si potesse risolvere con una vacanza………

“Comunque penserò con attenzione a ciò che mi ha detto”.

Appoggiò il flute, ormai vuoto su un vassoio e si recò all’ingresso a salutare delle persone che erano appena entrate.

Il  resto della serata passò in fretta.

Gli ospiti, un pò per volta andarono via e lentamente le sale della casa d’arte si spensero delle luci e dei suoni per ritornare alla loro abituale penombra silenziosa.

Gli addetti al catering stavano finendo di caricare i loro furgoni mentre l’impresa di pulizie iniziava a ripulire e a lucidare i pavimenti di granito.

Lisa recuperò dal suo ufficio, il cappotto e la borsa e dopo aver salutato gli addetti alla sicurezza, uscì.

L’aria gelida  la investì in pieno.

Natale era quasi alle porte e le strade risplendevano di luci e di colori.

L’aria profumava di neve e di pulito, guardò il cielo ricoperto di nuvole, forse sarebbe arrivata una nuova nevicata.

Salì in macchina e mise in moto ma, senza che se ne rendesse conto fece la strada che portava al parcheggio, vicino al porto.

Il panorama era sempre così bello ma il cuore si coprì con una coperta di tristezza e di malinconia.

Aveva vissuto dei momenti stupendi in quel posto; ora c’era la solitudine ed il dolore a farle compagnia.

Scese dall’auto e si appoggiò allo sportello.

Le nuvole avevano  permesso brevemente alla luna di specchiarsi sulle acque.

Lisa sollevò la testa per vedere la luna piena risplendere in tutta la sua bellezza ma pian piano fu nuovamente inghiottita dalle nubi ed un pensiero le affollò rumorosamente la testa.

“Chissà se anche tu, stanotte, guardi questa stessa luna e pensi a me……”.

Le lacrime le rigarono il volto e il loro passaggio le scaldò brevemente le guance per lasciare subito dopo il posto al freddo che le attanagliava l’anima.

Abbassò la testa e tirò fuori dalla tasca, le chiavi che stringeva forte in mano.

Le osservò con tristezza e notò che il nastrino si era consumato perdendo tutta la sua brillantezza.

Si voltò verso l’auto, appoggiò le braccia allo sportello e su di esse affondò il viso mentre le lacrime si erano trasformate ormai in un pianto disperato.

Rivide il bel volto di Bill, il suo sguardo profondo, il suo sorriso dolce. L’immagine era così reale che poteva anche sentire il suo profumo.

“Non piangere, ti prego”.

Sentiva addirittura la sua voce. Perchè? Perchè il suo cuore le faceva questi brutti scherzi? Non sapeva quanto stesse soffrendo? Voleva torturarla ancora di più? Farla morire di dolore e di nostalgia?

“Ti ho cercata ovunque, non sapevo più dove andare”.

Basta! Si tappò con entrambe le mani le orecchie. Stava impazzendo.

“Maledetti ricordi lasciatemi in pace, lasciatemi in pace!” gridò.

Sentì due braccia forti stringerle la vita e voltarla lentamente mentre la solita voce continuava a sussurrarle: “Apri gli occhi, sono qui. Guardami ti prego”.

“Se apro gli occhi svanirai per sempre ed io non voglio! Non voglio dirti addio un’altra volta anche se sei solo un sogno, il frutto della mia immaginazione”.

Sentì le dita di una mano asciugarle le lacrime e la voce che le ripeteva: “Guardami, ti prego”.

Lisa si fece forza e pian piano aprì gli occhi.

Tra le lacrime vide il volto gentile di Bill  ma il suo sorriso era così triste.

“Dimmi che non sei un sogno, dimmi che sei proprio tu!”.

“Non stai sognando, sono proprio io”.

 Con mano incerta, Lisa gli toccò piano il volto, i capelli, il torace quasi a volersi accertare che fosse veramente lui.

“Bill, sei tornato…….” gli lanciò  le braccia al collo e lo strinse con tutta la forza di cui era capace.

“Non immagini quanto mi sei mancata. Ho provato a starti lontana ma non ci riesco, non ce la faccio”.

“Stringimi Bill, stringimi forte……ti prego”.

Lisa tremava tra le sue braccia, ancora non riusciva a crederci.

“Non mi importa se adesso c’è un altro e non mi importa se intralcerai la mia vita. Voglio che tu mi stia sempre vicina,  voglio i tuoi baci, le tue carezze i tuoi sorrisi, il tuo profumo nel mio letto.

Voglio svegliarmi nel cuore della notte e guardarti mentre dormi o sentirti cantare sotto la doccia. Voglio che tu sconvolga la mia esistenza così vuota ed insignificante. Voglio perdermi nei  tuoi abbracci pieni di calore perchè ti amo e voglio annegare nei tuoi occhi mentre mi dici che anche tu mi ami”.

Le  lacrime continuavano a scendere senza controllo e il cuore batteva impazzito mentre non riusciva a smettere di tremare.

Bill sembrava attendere con impazienza, pendere dalle sue labbra.

Lisa si asciugò il volto e respirò profondamente, finalmente serena.

“Ti amo Bill, ti amo con tutto il mio cuore, con tutta la mia anima e la mia vita non ha nessun senso senza di te”.

Bill si abbassò a cercare le sue labbra e la baciò con tutto l’amore che aveva tenuto rinchiuso nel suo cuore.

La strinse forte tra le braccia e la sollevò da terra facendola girare.

“Tu sei la cosa più bella che mi sia capitata nella vita. Ti ho persa  troppe volte ma adesso non ti lascerò più andare via. Mai più”.

                                                                           FINE

i hp u lk it…………………………………PLZPLZPLZ COMMENTATE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!     

                        

 

37 thoughts on “FANFICTION: “NON DIRMI MAI TI AMO” capitolo xx – ultima puntata

  1. oddio fraaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa ç_ç e bellissimo oddio sto ancora piangendo *.* ho pianto dall\’inizio alla fine ,speravo con tutto il cuore che arrivassa bill da lei sono cosi felice che finalmente siano riusciti a ritrovarsi hanno soffferto cosi tanto tutti e due sono cosi felice l\’ultima parte e la piu bella ,la cosa bella e che queta ff e bella dall\’iizio alla fine riesci a trasmettere le sensazioni dei personaggi come se fossero verimentre leggi ti vedi davanti ai occhi tutte le scene della storia e bellissimooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooadoro le tue storie in modo in cui le scrivi ,in modo in cui le descrivi mi dispiace molto che sia finitooooooooooooooooooooooooooooooooooooopero almeno e finito come lo volevo almeno ora sono felici e inseparabili stanno bene insieme sono due anime gemellema la cosa che mi manchera di piu sara leggere le tue ff mi piaceva tanto venire qui a leggere ogni capitolo tutti i martedi e giovedi svegliarmi anche presto prima di scendere con la voglia di sapere come andra a finire mi e sempre piaciuto anche con la prima ff mi rendeva la giornata piu bella ,piu magica che da nessun\’ altra parte puoi trovarla ,l\’ho perfino riletta un \’altra volta visto la sua bellezza mi manchera tanto ma tanto sono sicura che mela rileggo di nuovo XDciaooooooooooooooooooooooooooooooo fraaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaawow leggere lquesta ultima puntata mi ha sollevato il morale e un rimedio per me e bellissima ancora tanti complimenti sono talmente nervosa cio voglia mi spaccarmi la testa non riesco a sopportare piu nessuno qui ,non riesco piu a sopportare le litigate le urla l\’unico mio sfogo e il compiuter e l\’unica cosa che mi fa evadere da sto mondo ,ho una voglia di cambiare tutto anche comprandomi qualcosama solo per ilpiacere di vedere qualcosa di nuovo ma non e possibile uff vorrei solo un po evadere cambiare un po aria ma e una cosa impossibile e lo sara per sempre.non ti preoccupare se mi rispondi in ritardo puo rispondermi quando ti piace non cia mica un impegno puoi anche non farlo non ti preoccupare capito mi dispiace che sei cosi stanca spero che le giornate ti sranno piu tranquille cosi ti puoi rilassare te lo meriti un po di riposo grazie mille a te di rispondermi con tutti gli impegni che avrai fai gia tanto per me non ti preoccupare un bacio fraaa tvb

  2. Ciauu fra cm va?!danza?\’cm stai?!cmq il compito ankora nn li ha portati!!O mio dio è bellissimo!!!!!c e nn ci credo cmq se nn vado errata questa volt son la 2?!ah ah ah ah nn ho parole davvero…nn so cm farò ora senza questa ff!!!o mio dio c e ankora nn ci credo!!cmq complimenti!!davvero kiss kiss ho scritto cs poco xk ho i caratteri limitati

  3. Ciauu fra cm va?!danza?\’cm stai?!cmq il compito ankora nn li ha portati!!O mio dio è bellissimo!!!!!c e nn ci credo cmq se nn vado errata questa volt son la 2?!ah ah ah ah nn ho parole davvero…nn so cm farò ora senza questa ff!!!o mio dio c e ankora nn ci credo!!cmq complimenti!!davvero kiss kiss ho scritto cs poco xk ho i caratteri limitati

  4. Sto ancora piangendo… è troppo troppo troppo bello! Te lo giuro!Bellissimo… è veramente commovente… bellissima…Bravissima Fra, è un capolavoro… Bravissima….*me molto commossa*Brava… veramnte molto bravaMi raccomando, scrivi ancora presto!!!Brava brava e ancora bravaaaaaaaaaaa!Un bacion enorme. Tvtttttb

  5. CHE DIRE SE NON… COMPLIMENTI!!! SEI STATA BRAVISSIMA! NON CI SONO PAROLE PER DESCRIVERE IL TUO MINI CAPOLAVORO, SE NON COMMOVENTE FINO ALLE LCRIME!😀 COMPLIMENTI!

  6. Fra!!!!!!!!! Oddio Fra è magnifica!! Un finale bellissimo, mi ha tenuta appesa a un filo fino all\’ultimo!!!!!!! Non sai come ci sono rimasta quando le è arrivato il mazzo di chiavi. Stavo per piangere anche io, ero davvero convinta che Bill se ne fosse andato veramente ç_____ç E\’ una storia bellissima. Mi è piaciuto molto seguirla =) Complimentissimi =)Anche se un po\’ mi dispiace che sia finita T___T la rileggerò di nuovo *-* …Comunque..sei bravissima, b-r-a-v-i–s-s-i-m-a!!!!!!!!!!!! Come stai?? Io sono avvilita…sono stata interrogata di geografia…avevo studiato, ma siccome la nostra prof si interroga da sola ..fa le domande e non ci lascia parlare, risponde lei al nostro posto, e alla fine dice ce non abbiamo detto niente…le poche volte che da a te la parola lo fa per chiederti cose assurde, del tipo: che piante usavano gli sciamani per fare le loro medicine? …io sarò pure un\’ignorante ma questa non la sapevo…-.-\’ Vado a fare i compiti…ciao Fra, a presto!!!!!!! Ti voglio bene =)PS: so che è un po\’ tardi, ma mi sono sempre dimenticata di farti le congratulazioni per le 100.000 visite..perciò te le faccio adesso😄 Complimenti! =)

  7. Non posso crederci che è finita veramente.Insomma, era come se io vivessi quella storia, una sensazione fantastica.E ti giuro, ho ancora le lacrime agli occhi..Questo capitolo è bellissimo, scrivi magnificamente bene..Un conto è se scrivi: "Lisa piangeva e si disperava" un altro è se si descrivono tutte le emozioni, ogni singolo particolare..Ed proprio quello che fai tu!Che dire, complimentissimi e non vedo l\’ora che arrivi un altra probabile fanfiction xDCiao frà, cm va? Mi hai detto che sei super impegnata, quindi non ti preoccupare se non hai il tempo di rispondermi a note o commenti :-)A me tutto bene, a scuola va benissimo, oggi ho avuto 7 e mezzo alla teoria di ed. fisica…quel 4 e mezzo è stato un vero e prp colpo di testa, ma riprenderò sicuramente! xD Ci vuole determinazione! xDVado, ti voglio bene **bacioni ^^

  8. ma che teneri… davvero fantastici… e poi, oddio frà ma come fai???? leggevo dell\’aeroporto ed ero convinta ke si sarebbero rincontrati lì, ke avrebbero kiarito prima ke bill partisse su quell\’aereo invece… mi sorprendi sempre! è finita la fan fiction…=(… beh posso dirti una cosa? ora ke è finita ho notato ke è diverso il modo in cui hai parlato di Tom in "A piccoli passi" rispetto a come parli di Bill…si vede proprio ke il mio cognatino è il tuo prediletto!!!xD beh meglio così, almeno ho campo libero con Tom…hihi!comunque parliamo di cose serie… ci hai ripensato a finire la fan fiction su Gustav??? =(=(=(=(=(<—musini teneri…xD daidaidaidaidai! noi, le tue fan, aspettiamo con ansia…ora vadociauuubaci TVBgrazie delle emozioni ke mi regali con la tua scrittura.

  9. ­ç_ç se il tuo scopo era quello di farmi piangere,ci sei riuscita.riesco a sentire tutte le emozioni che hai scritto,mi scorronno dentro ed è bellissimo, perchè sotto quella luna, tra le sue braccia, vorrei esserci io.I miei sogni disegnano sempre parti di questa storia, ma nulla è scontato perchè la tua scrittura e questa storia mi ha emozionato in un modo infinito.Per favore non smettere di scrivere cose così belle e grazie xke mi hai fatto sognare.fra, davvero complimenti, è stato bellissimo,guarda non so cosa dire.forse ci pensero bene e poi ti scrivero.posso solo dirti grazie=)per il resto spero vada tutto bene, scusami davvero se non ti ho scritto ma anche io sono super impegnata, ogni volta sono entrata sul tuo blog ero sempre sul punto di scriverti ma poi per un motivo o x un altro ho sempre dovuto interrompere.ma adesso sono qui…se non mi ricordo male,tra qualche giorno dovresti fare il provino di danza, giusto?vabbe se già l\’hai fatto spero sia andato bene e se invece lo farai ti auguro in bocca al lupo,ti meriti il meglio.ma mi raccomando non ti stancare troppo!sono contenta sempre del tuo blog è cosi bene organizzato,fantastico=)io…. a me va tutto bene, la scuola procede un pò lentamente ma non riesco ad impegnarmi tantissimo.io sono una di quelle che il 1 quadimestre fa il minimo indispensabile e il 2 invece si svena.La cosa certa è che sono già stanca…i mal di testa sono ricorrenti e nei miei occhi si notano i segni.la cosa bella è che ci sono i th a darmi forza e che domenica andrò a fare street =) =) =) =)ah, a proposito ma sai che fine hanno fatto quei 4?è dall\’11 che sono in messico,ma ora ne abbiamo 17 e sinceramente non so dove siano..se sai qualcosa mi fai sapere???danke ^^adesso vado, cosi finisco il poema come al solito…ahh..grazie di cuoreeee per la visitina che mi hai fatto nel blog…ehh già siamo le migliori…sono troppo orgogliosa di aver contributio a fare vincere quei 4 pazzi selo meritano e hanno fatto una perfomance memorabile.e pensare che bill …oddio ç_ç non pensiamoci a quella cosa bruttissima ç_çcmq tra poco posterò le emozioni del fanparty.. vado un bacio tvbttttttt

  10. oddioooooo oddiooo stò piangendooo……mi emozioni sempre di +……mai pianto così veramenteee sei un mito a scrive ste storie…..madonna!!!! ho finito un pakketto di fazzoletti=)) è un peccato ke sia finita cmq è super bellissima nn so cm definirla…6 stupendamente brava…hai dtt ke x far emozionare gli altri dv far prima emozionare te….credimi ke ci riesci alla grande….continua così….ti saluto a presto…..baci

  11. E siamo arrivati al the end! mamma mia! mi hai fatto piangere pure a me! Questa fanfiction è un capolavoro, bellissima stupenda meravigliosa! non trovo + le parole per dirtelo! bella bella bella davvero! complimenti! poi l\’hai scritta in un modo davvero unico, facendo vivere le emozioni passo dopo passo e facendoci immedesimare nei personaggi! bravissima davvero! e poi, non potevi sceglire un finale migliore! quella parte è assolutamente stupenda! mi mancherà questa storia =( .era bello aspettare con ansia tutti i capitoli.. =(Come va?? =) tutto bien?? spero di si!! io abbastanza bene dai, si cerca di sopravivere al periodo inteso-stressante xD. volevo chiederti, hai in mente un altra storia da scrivere?? =) sarebbe davvero bello! ah dimenticavo! salutami Stefano quando lo vedi xD xD. un grosso bacio!!! ciao =)

  12. siamo arrivati alla fine pultroppo T_T mi credi ke ho pianto\’????ankora adesso piangoT_T in un modo piu bello nn poteva finire!!!!!!!!fraaa sei bravissimaa mi stupisco!!!! magari io avessi una fantasia del genere!!!!!!!!ancora nn ci credo ke e finitaa….ke teneri ke belliiiii fantasticiiii o sempreeesognato ke arrivaste questo momento! fraa graziee grazieee x questa fan fiction!!!!!!!!!!!!!!!!!!mi hai fatto sognare!!! e kome se mi fossi trasformata in lisa*-*e avrei vissuto tutto quello ke faceva lei! fraa grazieee grazieeeeeeeesei unicaa sei fantastica!!!!!!!!!!!!! complimenti!!! complimenti!!! ciau fraaa grz x questa fantastica bellissima fan fiction!!! la piu bella ke abbia mailetto!!!!!!!! te lo giuro!!!! complimenti ankora!!!!!!!!!!!come va tt bn??? o saputo ke hai gli esami di danza in bocca al lupo!!!ti auguro il mejo!!! a me si diciamo ke va abbastanza bn….pultroppo mi sono ammalata di nuovo >.< xdbaci-baci complimenti ankora!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!a prestoo ti voglio tnt bene!!!!!!!!!!!baciii sei fantastica!!!!!!!!!!!!!!!!

  13. nooooooo…………….siamo arrivati alla fine!…..meno male..speravo che si rimettessero insieme!.. sei bravissima..COMPLIMENTI!!… *applauso***************cioo……come va??.. io insomma.. fino all\’una di stamattina era tutto apposto..sono andata a scuola e abbiamo scioperato perchè il riscaldamento non funziona, e lì fa un freddo boia!sono andata a fare colazione, a scrivere dediche ai TH sulla panchina del corso con le mie amiche.. dopo torno a casa e ho 38 di febbre!!.. madò..mi sento uno strofinaccio per lavare a terra.. ho gli occhi che mi bruciano e per di più i dolori dappertutto!….vabbè non voglio annoiarti con le mie lagne……..tu che mi racconti??ora vado….tv1kdb…e complimenti ancora per la ff…………kuss

  14. E finita..la mia fictione stata bellisima***6 davvero…bravaaa sn contentami piacetnto..spero ke ne farai una ankora piu bella di questa?ke ne dici di fr la scrittrice ne venderesti molti sai???XD)BRAVISSIMASN ANKORA…SENZA PAROLEKISS KISS TANTI BACI…by manoscuola tt ok? cm stai?

  15. o mio dio fra……mi sono torturata le labbra dall\’inizio alla fine… e ora ho la vista talmente annebbiata che non riesco nemmeno a vedere la tastiera del pc……non ho parole… e questa volta VERAMENTE NON HO PAROLE…….. sono estremamente spaesata….. fantastico… stupendo.. decisamente UNICO.nooooo.. tu forse non hai capito le capacità assurde che hai! l\’altra sera quando mi hai scritto "Spero solo che non deluda" mi sono messa a ridere.. ero certa che non avrebbe deluso nessuno! ma ti dirò di più! non ero neanche riuscita a pensare ad un finale così bello! veramente, il mio cervello non ne è stato capace.. sapevo che sarebbe stato unico, come solo le tue storie possono essere… ma non così UNICO. hai mantenuto la suspense fino all\’ultimo secondo, i sentimenti erano intensi e veri dalla prima parola fino all\’ultima.. ho vissuto la sofferenza atroce, il sentimento d\’amore, la rabbia, la felicità, l\’adrenalina, come se stessi rivedendo una parte della mia vita… tutto era palpabile, e ogni tanto riuscivo quasi a sentire i profumi.. inutile dire che l\’ultima parte del capitolo mi ha fatto fermare il cuore, che, imperterrito, aveva continuato a cavalcare spudoratamente durante tutta la storia. ed è inutlie dire che ho provato tutta una serie di sentimenti personali in questa storia che non ne hai idea… ma sopratutto ho provato invidia.. caaaaaavolo quantaa!!! ma si può essere invidiosi di un personaggio inventato??????????????????????????? eppure ogni tanto, in quelle scene così romantiche da farti sciogliere, avrei voluto esserci io al posto di lisa… ehssìssì! poi.. è da un po\’ che ci pensavo, e ora che è finita, mi permetto di fare un\’osservazione, spero che non ti dia fastidio, anche perchè potrei facilmente sbagliarmi, visto che non ti conosco poi così bene… ma ecco,, è come se in alcuni atteggiamenti della protagonista avessi visto te.. non so se l\’hai fatto con intenzione, oppure è semplicemente venuto fuori, ma la forza, la tenacia, l\’impegno, la grinta, la solarità, la tenerezza e anche l\’aspetto fisico di lisa, mi hanno fatto pensare a te. e mi è piaciuto tantissimo!!!! non so perchè, ma era una bella sensazione.. ti giuro, l\’ho immaginata con il tuo viso..!! e ora che è finita fra, te lo dico senza più alcun problema: HAI DECISAMENTE SUPERATO LA PROVA! perchè non si può negare l\’enorme successo che ha avuto, perchè è stata fantastica, vera e intensa, come poche.. credo che le tue paure che ti hanno tormentato dall\’inizio alla fine (dato che sino ad oggi non eri sicura che potesse piacere completamente..!) siano state solo un peso inutile, perchè sul serio, hai superato te stessa. ti dico che assolutamente non c\’è il fantasma di "A piccoli passi"e non c\’è mai stato perchè erano due storie veramente veramente diverse… ma sono sicura che ti eri già accorta di questo.. perciò, siccome sono del parere che ogni altro commento sminuirebbe il tuo lavoro, la chiudo facendoti ancora tantissimi complimenti che te li meriti tutti, ma proprio tutti tutti!vado a riprendermi, che non immagini in che stato metafisico mi trovo… mi sembra di galleggiare sulle nuvole…ci sentiamo presto fra!!ti voglio bene!!e GRAZIE!!!! grazie per questa meraviglia che ci hai regalato!!!!!!!

  16. Allora, inizio con il dirti che sono scoppiata in lacrime perché cavolo, è troppo emozionante questa ff!Mi sono letta ben 3 capitoli di seguito perché sono precisamente 8 giorni che non tocco il computer perché finisco di fare i compiti alle 8 di sera … -_-" Uffa!Allora, ora, alla fine di questa ff, posso rivolgerti davvero una marea di complimenti Fra, perché te li meriti veramente … Hai scritto una storia stupenda! :DDevo dire che forse le mie lacrime sono dovute anche al fatto che volevo che la tua ff non finisse mai perché mi piaceva troppo rimanere con il cuore in gola ad ogni fine capitolo in cui tu (streghetta malefica!😄 XD) lasciavi tutto in sospeso … Mi piaceva tantissimo leggere "Non dirmi mai ti amo", davvero! XPComunque diciamo che va tutto bene … Anche se, appunto, ho sempre meno tempo per me … Però le attività tutto bene, anche la scuola … :DLo so, cioè lo immagino che anche tu sei super impegnata … Però alla fine è una cosa bella, no? … E poi stai per diventare una professionista in danza! Cavolo! Sono emozionata io per te! :DVabbè, ora ti lascio perché devo andare a cena … CiaoCiao! A presto! Ti voglio bene!❤ Baciii!!!_Ludo_

  17. Ops! Per l\’entusiasmo di dirti cosa ne pensavo mi sono anche scordata di salutarti all\’inizio! Excuse me!😄 XDVabbè, allora ciao Fra!😄 XD_Ludo_

  18. e con questo è finita….già.. è finita una stupenda storia….tra amore dolore vendetta…sono passati tutti i capitoli troppo velocemente perchè ora è finita…posso solo dirti grazie….grazie alla tua immaginazione ho vissuto momenti stupendi anche se solo per parole fatte di pixel le lacrime sono scese una storia bella merita lacrime una sotria bella merita di essere letta una storia bella merita di essere amata e vissuta e la tua si è una storia bella….grazie ancora<3

  19. *_________________________*UFF E ANKE QSTA FANTASTIKA STORIA è FINITAAAA =((MAMMAMIA,DAVVERO BELLA FRA!!!;DCMQ MI HA FTT ADDIRITTURA PIANGERE CM UNA DEMENTE DAVANTI AL PCCC!!!!ç___ç XDDIO MIO MI FACCIO PRP TRAVOLGERE DA QSTE STORIE!XDCMQ è STATO BELLIXIMO ANKE QST\’ULTIMO KAPITOLO!!!MAMMAMIA MI SEMBRAVA PRP KE FINIVA MALE..MA ALLA FINE,SI è SEMBRATA UNA PAZZA (xD),MA ALLA FINE BILL è TORNATO DA LEI,E LEI NN CI POTEVA CREDEREEE!!!*______* ç________çDVVR BELLIXIMAAAA!!!!*-* =DCI SENTIAMOCIAOOOBACII ❤

  20. oddio amora mia non ho parole ti giuro sei troppo brava questo ultimo capitolo mi ha emozionata tantissimo, è davvero un finale stupendonon scorderò mai questa storia, è veramente specialespero di poter leggere prossimamente altre tue fan fictionti amo tantissimissimo amora mia bacioni <3333333333333

  21. Uuuuuh!!! è S-T-U-P-E-N-D-A!!!! mamma mia, mi ha fatto piangere (e io nn piango quasi mai)Bellissimo capitolo, bellissima storia…MENO MALE che Bill e Lisa si siano ritrovati e che Hagen sia uscito dalla storia…Meraviglioso il fatto che si siano detti finalmente TI AMO, che Bill si trovava a casa di Lisa… complimenti, veramente complimenti……Non vedo l\’ora che pubblicherai qualcos\’altro!!!! e mi raccomando fammelo sapere.Baci, Valery

  22. *sigh* UNICA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!OMG, credimi questa FF è stata meravigliosa, ho aspettato ogni capitolo come fosse la mia droga! Grazie mille per aver saputo trasmettermi queste fantastiche emozioni!Sono così felice che tutto si sia concluso per il meglio, ma sono anche dispiaciuta perchè la mia FF prefeita è terminata ç___ç e ora ome faccio? XDcomplimenti, davvero!E\’ sato bellissimo percorrere questo "viaggio" con te e con le tue emozioni. Spero che presto continuerai a scrivere **Baci, Nikky.

  23. Grazie a tutti,siete state capaci di farmi piangere con i vostri commenti.Grazie di cuore.Più tardi risponderò a tutti i commenti.bacetti

  24. OOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOH!Non so che dire……Sto piangendo come una scema!!! E\’ una storia fantastica,stupenda!! E\’ finita come doveva finire anche se fino all\’ultimo ho avuto paura che accadesse il contrario! E\’ stato un tale piacere seguirla…Bella stupenda fantastica! Come mi mancheranno Lisa con la sua dolcezza e Bill tremendo come sempre.E\’ stato bellissimo aspettare i capitoli e emozionarsi ogni volta…E\’ proprio il caso di dirti…COMPLIMENTI FRA!

  25. ed eccoci alla fine, dopo un bel po di sofferenza ecco il lieto fine.si piango fra ^^ complimenti per tutto, mi sono emozionata anche troppo.detto questo spero che tu ne scriva un altra perchè sei bravissima.Ora devo andare, mi raccomando Fra ci conto ^^Bacione

  26. MERAVIGLIOSA *.* nn ho altre parole x descrivere questa fanfiction…stupenda!mi mancherà davvero questa piccolagrande storia tokiosa…=(sigh è bellissima!!!!!!!!!!!!!!!!!!! p.s:rispetto agli altri commenti questo nn è granchè ma spero va bene uguale..xchè veramente nn so cosa dire.a parte:MERAVIGLIOSAxD remember..Tvttb!

  27. "Ti ho persa troppe volte ma adesso non ti lascerò più andare via. Mai più".Ce, ho gli occhi velati.. Un\’altro pò e piango.. Ce, è bellissima Frà! ❤ Ho letto gli ultimi 3 capitoli assieme… Cavolo, mi stava salendo il sangue al cervello..Adoro com\’è finita, Lisa ha avuto ciò che voleva e anche Bill… Quando, ormai, tutte le speranze erano andate via! Davvero complimenti Frà, hai davvero talento per scrivere e per comunicare tutti questi sentimenti. ^^Complimenti di nuovo mi è piaciuta tanto questa FF.. ❤ Come stai Frà?? Oggi com\’è andata a scuola?? Io diciamo benino, stamattina a cagliari per la terapia e il vacino {ho il braccio sinistro fuori uso}.. Poi dovevo andare al cinema con la mia amica a vedere new moon ma ZERO BIGLIETTI.. Allora vado domenica.. Credo. ò.òAdesso se ci riesco rispondo agli altri commenti e poi mi esercito un pò con la chitarra.. Compiti non ne faccio perchè sono fusa e non mi interessa se la prof mi fa a merda -.-"Ci tenevo tanto a leggere la FF, scusa se non l\’ho seguita capitolo per capitolo come con l\’altra ma davvero non mi è possibile… La seconda media non la immaginavo così difficile… :(Comunque è stato bellissimo leggere gli ultimi capitoli così.. Con il cuore in gola aspettando quel TI AMOO!! XDVado và, ci sentiamo.. Un bacione, ti voglio benee ❤

  28. Ciao Fra!Ho letto il commento… scusa per il ritardo, ma ho appena trovato il tempo di rispondere…Scuola non male, è pesante, ma con oggi i due recuperi sono andati…Adesso ho solo e altre verifiche e ttt i compiti… che sono tantissimi… greco ho dovuto buttare dentro 2 esercizi xk ho impiegato 2 ore e mezza per farne 2… ero esaurita…Per venerdì devo scrivere 4 temi, e sono stanchissima, tra l\’altro non so nemmeno cosa dire!!!Tu invece?? Come sta andando??? Immagino tutto bene, anche se pesante…Beh, se pubblicherai ancora, avvisami, sarò la tua fan più accanita ^.^Sono contenta che ti sia piaciuto il mio commento…Ti avviso adesso… se tutto va bene dovrei postare nel fine settmana, perchè sono impegnatissima adesso, e poi voglio accumulare un po\’ di commenti sull\’ultimo intervento, perchè mi piace particolarmente, anche se è solo uno scroll con un testo e basta… se invece sorgono problemi, questa settimana il capitolo salta e si sposta a lunedì prossimo o comunque alla sett prossima…Ci sentiamo presto.Buona scuola e buona notte, visto l\’ora…Un bacione gigantlopico. Ti voglio bene, Fra…Ciao ciao.Macky

  29. *-* uhhh!!! è bellissima… OMG mi hai fatto piangere…da giorni volevo venire a leggere ma mia madre mi ha tolto la chiavetta e gg sn ventua direttamente qui…scs ma dv andare!!tvb

  30. ciao scusa se non ho commentato anche gli altri capitoli è che non ho molto tempo in questo periodo..comunque ho continuato a leggerli, non potevo perdermeli!^^sono contenta che la storia sia finita in questo modo, anche se ho piabto per tutto il tempo xDperchè non scrivi il seguito?sarò molto lieta di leggerlo!=Dora scappo che devo andare a studiare francese!ci sentiamo!<3baci<3-Robi

  31. Complimentoni!!!!!!! questa ff mi è arrivata davvero al cuore! tutto qll ke scrivi è divino ma qst ff mi ha ftt davvero venire i lacrimoni, ho pianto, ho riso, ho pensato e ho combattuo contro il dolore insieme a Lisa….l\’hai scritta csì bene, sembrava tutto così reale…poi io ho un debole x Bill quindi mi sono sentita davvero parte della storia!Davvero, non esistono parole x esprimere la miriade di emozioni che ho provato nel leggere qst travolgente storia d\’amore! mi sono messa a piangere quando lui le ha restituito le chiavi di casa e quando lei, andando all\’aeroporto, non è riuscita a fermarlo…avevo voglia di prendere e andare io stessa a riportarlo indietro! sei davvero un\’artista completa!!!vorrei avere la tua sensiblità, sei romanticissima!Ma neanche quello che ho scritto può rendere al meglio l\’idea di tutto quello che ho provato, ti giuro che ora che l\’ho finita di leggere mi sento ancora scossa e nn riesco a credere di essere già arrivata alla fine…ero così concentrata, così immedesimata nella storia che mi sembrava realtà e mi ero abituata ad affrontare quello che pensava o diceva Lisa…e po ho provato un tale odio nei confronti di Hagen!! avrei voluto spaccargli la faccia io stessa!Comunque acora complimenti, di tutte le ff che ho letto navigando x internet le tue, ma soprattutto questa, sono le più belle! ti prego non smettere mai di scrivere xk davvero hai un talento innato!! Ti Adoro Sei Un Mito!!! baci bessy

  32. Ehm ciao! sono nuova e mi sento una perfetta intrusa,ma dovevo scriverti per forza! Questa Fan fiction è davvero stupenda,meravigliosa!mi ha davvero emozionata tanto! Vorrei averla letta prima,ma non sapevo che ci fosse^^Complimenti davvero! Sei troppo brava!**P.S. ho scoperto questo profilo visitando quello di un\’amica che ho conosciuto sul THOIF^^Spero non ti dispiaccia,ma volevo farti i miei complimenti!🙂

  33. Odiiiio mioo!!Sn rimasta senza parole,mi credi?oddio!!é stupenda,magnifica,mi ha emozionata tantissimo devo dire!!oddio complimentissimi sei bravissima!Veramanete non so più cosa dirti,te lo giuro!credimiii!!ora devo riprendermi…..mi ha commossa stra tanto!!Brava,brava e ancora brava!Coooomunque,come stai?la danza come va?ora scappo se no divento un\’impicciona!ciao bacii a prestoo!!P.S:ancora complimentiiiiiiiiiiiiiiii!!!

  34. Ciao!Ho letto le tue note!sei tu che fai commuovera me mica io te!!sono sicura che mi piacerà..devo ancora leggere "A piccoli passi"e sono sicura che è stupenda!bacii

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...